La Fondazione

Mi sono più volte domandato perché da quarantacinque anni ad oggi, il metodo Montessori non sia stato diffuso nelle scuole italiane. Allora come oggi, debbo dare la stessa risposta: si tratta di vizio organico del nostro insegnamento: manca la libertà; si vuole l’uniformità; quella imposta da burocrati e sanzionata da politici. Manca anche l’interessamento pubblico ai problemi scolastici; alla loro tecnica, all’adeguamento dei metodi alle moderne esigenze.

Don Sturzo, 17 giugno 1952

La Fondazione Montessori Italia nasce per diffondere la conoscenza delle opere e del pensiero di Maria Montessori, le pratiche educative che vi si ispirano, e la riflessione e lo studio tanto sulle teorie psico-pedagogiche che sulle pratiche scolastiche montessoriane.

La Fondazione ha l’obiettivo generale di fornire supporto e consulenza a tutti gli enti e i privati che desiderino implementare o adottare il metodo Montessori. Inoltre favorisce la realizzazione di progetti di trasformazione dei contesti educativi scolastici tradizionali.

La Fondazione pubblica la rivista Mondo Montessori con l’obiettivo di raggiungere tutti i pubblici interessati al metodo, pubblica anche libri e materiali editoriali per dare un contributo all’avanzamento degli studi montessoriani.

La Fondazione, per realizzare i suoi obiettivi, collabora con le Università, gli Uffici Scolastici, gli Istituti Scolastici, i docenti, i pedagogisti, gli educatori e gli amministratori presenti su tutto il territorio nazionale.

La Fondazione Montessori Italia è impegnata nella formazione del personale docente della scuola, del personale educativo dei nidi, del personale dirigente della scuola e delle strutture educative del nostro Paese.

La Fondazione ha l’obiettivo di innovare le pratiche montessoriane e applicarle al contesto sociale, culturale ed economico che vive attualmente il mondo globalizzato.